Seminario "La nuova Via della Seta" (Venezia – Marghera, 2 maggio 2017)

Seminario "La nuova Via della Seta" (Venezia – Marghera, 2 maggio 2017)

Veneto Promozione organizza un evento di approfondimento sulla NUOVA VIA DELLA SETA, l’ambizioso progetto del Governo cinese per la creazione di due nuove direttrici del commercio internazionale: la SILK ROAD ECONOMIC BELT (SREB) e la 21st CENTURY MARITIME SILK ROUTE ECONOMIC BELT (MSR). Si tratta di una via terrestre, la SREB, che attraversa l’Asia centrale e arriva in Europa passando per Iran e Turchia e di una via marittima, la MSR, che partendo dalla regione costiera del Fujian, prosegue per lo stretto di Malacca, Kuala Lumpur, Sri Lanka, Nairobi, Gibuti, per poi arrivare nel Mediterraneo. La strategia One Belt One Road (OBOR), come viene chiamata dai media cinesi, punta a costruire un corridoio multivettoriale d'infrastrutture di trasporto ed immateriali volto a collegare l’Asia con l’Europa, lungo un tracciato che ricorda quello delle antiche Vie della Seta. Quali sono le implicazioni per l’Europa? E quali quelle per l’Italia? Martedì 2 maggio cercherà di dare risposta a queste domande un qualificato panel di esperti. Dettagli del seminario e modalità di adesione in allegato.

Circolare informativa dell'iniziativa e programma dell'evento


Scarica Documentazione in PDF

Veneto Promozione organizza un evento di approfondimento sulla NUOVA VIA DELLA SETA, l’ambizioso progetto del Governo cinese per la creazione di due nuove direttrici del...

Iniziative /
Agroalimentare ,Ambiente ,Arredo e contract ,Edilizia ,Meccanica ,Nuove tecnologie ,Sistema Moda ,
Per ulteriori informazioni:
Veneto Promozione
tel. (+39) 041.2526211
fax (+39) 041.2526210
info@venetopromozione.it
Potrebbero interessarti anche....

L’economia del Ruanda – una piccola nazione montuosa dell’Africa centro-orientale – va meglio di quelle di gran parte degli altri paesi africani: dal 2000 cresce in media del 7,8% annuo e, a più di vent’anni dal genocidio per il quale è noto nel mondo, il Ruanda sta facendo

Iniziative /
Ambiente  

Con circa 52 milioni di abitanti, di cui circa 5 milioni nella sola città di Dar Es Salam, la Tanzania ha visto crescere il suo PIL in media del 6,69% per tutto il periodo 2002 - 2016.

Iniziative /
Ambiente  

Nell’importante e sempre più dinamico scacchiere asiatico, tra le economie emergenti che si presentano maggiormente promettenti spiccano Laos e Myanmar che fanno entrambi parte dell’ASEAN, l’Associazione delle Nazioni del Sud-Est Asiatico, già partner di

Iniziative /
Ambiente